registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Viaggio tra i co-op graduate

In tempi di crisi economica, dalle colonne del New York Times, si apre uno spiraglio per gli studenti universitari che hanno scelto la co-op education, programma che combina educazione in aula con esperienze lavorative. La questione è molto semplice. I datori di lavoro sanno che assumere i co-op graduate è una buona strategia: hanno già esperienza e necessitano di inferiori tempi di inserimento. Parola di Paul Stonely, presidente della Commissione nazionale per l’educazione cooperativa.
Le statistiche infatti parlano chiaro: il 95 per cento dei co-op students trova un lavoro non appena terminata la laurea e oltre il 60 per cento accetta un lavoro dove in precedenza aveva fatto pratica durante gli studi.
E presentare programmi di questo tipo garantisce benefici alle università: «le iscrizioni a Drexel – afferma Peter Franks, della Drexel university – sono cresciute da 12.016 nel 1999 a 21.537 nell’ultimo anno. E i programmi co-op sono una delle ragioni fondamentali per cui gli studenti vengono qui».
Ma non sono tutte rose e fiori. L’impiego di studenti co-op non ancora laureati garantisce un risparmio economico alle aziende, in quanto ai giovani non sono garantiti l’assicurazione sanitaria e altri benefit. Inoltre i problemi di Wall Street e company si fanno sentire anche in questo ramo. Secondo Jody Queen Herbert, direttore dei programmi co-op della Pace university «sebbene l’università abbia messo circa 1.000 studenti all’anno in stage a partire dal 2000, gli universitari che ottengono un lavoro sono calati del 20 per cento, se comparati con quelli dei due precedenti semestri. Purtroppo abbiamo a che fare con una notevole decrescita delle opportunità nell’industria finanziaria».

Share

On aprile 9th, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Viaggio tra i co-op graduate”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus