registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Veni, vidi, DISI

In soli sei anni si è conquistato una posizione di primo piano nelle aree dell’Informatica, dell’Elettronica e delle Telecomunicazioni e riesce ad attirare finanziamenti importanti e studenti da tutto il mondo. Il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione (DISI) dell’Università di Trento (dove operano 300 persone fra docenti, ricercatori, dottorandi, borsisti e personale tecnico amministrativo) attualmente ha 121 progetti di ricerca attivi che coinvolgono centri di ricerca e imprese partner, fra cui si annoverano Microsoft, IBM, SAP e Siemens.
In occasione dei primi sei anni di vita il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione organizza DISI Retreat, meeting che – dopo una prima giornata a porte chiuse – prevede un evento pubblico venerdì 25 gennaio alla Facoltà di Giurisprudenza di Trento (via Rosmini 27).    
Il titolo dell’evento è “Leveraging the past, planning the future”. L’obiettivo del DISI è fare tesoro della propria storia, della propria esperienza, per progettare il futuro. E, al tempo stesso, mettere intorno a un tavolo mondo dell’accademia, dell’industria e delle istituzioni, far incontrare ricerca e territorio, per discutere vari modelli di sviluppo e per abbozzare magari delle linee condivise.
La giornata si suddivide in una mattinata di interventi in lingua inglese (con servizio di traduzione simultanea in italiano) e, alla ripresa dei lavori nel pomeriggio, una tavola rotonda in italiano (con traduzione simultanea in inglese) e la consegna dei riconoscimenti a chi, a vario titolo, ha promosso in modo significativo il Dipartimento nelle sue prime fasi di vita (l’ex rettore dell’Università di Trento Massimo Egidi, il presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai, Gabriele Anzellotti e Aronne Armanini, presidi delle Facoltà di Scienze e di Ingegneria all’epoca dell’istituzione del Dipartimento).

Share

On gennaio 22nd, 2008, posted in: News università by
No Responses to “Veni, vidi, DISI”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus