registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Unimi, citt

In occasione del FuoriSalone, dal 13 al 25 aprile, i cortili della statale di Milano si vestiranno di futuro.
Interni ThinkThank è il titolo 2010 della mostra/evento organizzata da Interni per il FuoriSalone della Settimana milanese del Design, che torna anche questa primavera ad animare i cortili della Ca’Granda.
Pensati come una riserva, un “serbatoio di idee” per l’epoca della globalizzazione, i progetti esposti al pubblico indicano opportunità e risorse per modificare spazi domestici e collettivi sempre più dibattuti tra bisogno di rinnovamento, sostenibilità dei progetti e valorizzazione delle realtà locali. Le installazioni sono frutto della collaborazione tra designer, affermati ed emergenti, e grandi e piccole aziende di materiali per il design e l’architettura.
E ancora una volta il luogo della città da svelare al grande pubblico di visitatori è l’antico “Spedale di poveri”, la più importante opera di trasformazione rinascimentale della città di Milano. A dialogare con le sue magnifiche architetture ci sono quest’anno molte opere distribuite tra il grande Cortile d’Onore, i loggiati e le corti più piccole: i cortili della Legnaia, della Farmacia, dei Bagni e del ‘700.
Uno sguardo d’insieme sul cortile del Richini e sui loggiati svela immediatamente gli ospiti più illustri e la partecipazione dell’ EXPO 2015. A destra dell’ingresso su via Festa del Perdono, troneggia il palco/microarchitettura parlante, simbolo del tema dell’EXPO 2015, di Italo Rota che ha disegnato i padiglioni della prossima esposizione universale.
Nel loggiato est i frammenti anticipatori di Futuropolis di Daniel Libeskind, scultura espansiva composta da 98 torri che sarà presto installata a City Life i cantieri della Fiera Milano, progettata tra gli altri dal famoso architetto americano. E poi ci sono le microturbine eoliche della nuova installazione Revolution Air di Philippe Starck, e Golden Fleece, la grande nuvola di metacrilato ispirata al viaggio degli argonauti di Jacopo Foggini. E poi ancora Beauty cave, House of Stone, Globalità mobile e molto altro. Un’insolita Unimi da godere con tranquillità, immersi nell’aria frizzante e profumata di un’attesissima primavera.
L’esposizione rimarrà aperta dal 13 al 18 aprile dalle 9 alle 24 e dal 19 al 26 dalle 9 alle 20.
L’ingresso è gratuito. Informazioni su www.unimi.it.
Share

On aprile 9th, 2010, posted in: News università by
No Responses to “Unimi, citt”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus