registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Unicam: scienziati ricettivi e recettori chimici

Il progetto di ricerca presentato dal gruppo di chimici farmaceutici dell’Università di Camerino, coordinati dal professor Mario Giannella e condotto in collaborazione con Sienabiotech, piace. E piace soprattutto alla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, decisa a finanziarlo per una buona parte. L’attenzione del team scientifico si concentra sul complesso e poco conosciuto meccanismo Wnt, cioè la principale via tramite la quale la cellula convoglia le informazioni esterne all’interno del proprio nucleo. 
«L’anormale funzionamento di questo sistema», spiega Giannella, «è alla base dell’insorgenza di varie malattie neurodegenerative e di alcune forme tumorali. Il primo obiettivo del programma è quello di esaminare gli effetti prodotti da alcune molecole note sull’inibizione o la riattivazione del meccanismo. Sarà quindi possibile acquisire una serie di informazioni impiegabili nella progettazione razionale di nuovi composti biologicamente attivi».
I primi risultati, nella prossima edizione del Simposio sulla Chimica dei ricettori di Camerino e Noordwijerhout, fissata per settembre 2007.
Info su www.unicam.info

Share

On gennaio 4th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Unicam: scienziati ricettivi e recettori chimici”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus