registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Una vita in bianco e nero

Studenti pensierosi davanti a una lavagna piena di formule matematiche, immortalati durante la pausa caffè o nell’istante di un bacio nel cortile. Sono i soggetti delle fotografie di William Willinghton, raccolte nel libro Italian Students, che rimarranno esposte all’università Cattolica di Milano fino al 28 febbraio. In 70 scatti in bianco e nero l’artista racconta uno spaccato di vita sotto i chiostri e nelle aule della Cattolica, momenti della giornata in ateneo che ogni universitario ha vissuto. E’ il frutto di un anno di lavoro, durante il quale Willinghton ha pedinato i suoi soggetti per raccontarne speranze, sogni e delusioni. Una ragazza è immortalata mentre parla al telefono nella sua casa dalle pareti tappezzate di poster e pupazzi. E in una grande aula dell’ateneo milanese decine di studenti sono ritratti chini sul foglio bianco, alle prese con un esame. «Quando dopo tanto tempo riconosciamo un posto, la sede universitaria in cui abbiamo trascorso anni decisivi, un chiostro, un colonnato, il desiderio più vivo che ci assale è quello di esplorarlo, di possederlo», scrive Aldo Grasso, critico televisivo e docente alla Cattolica, nella prefazione di Italian Students. «Siamo attratti più dalla sua profondità che non dalle lontananze di altri spazi».
Per info e orari: www.italianstudents.it.

{mosimage}

Uno scatto presso la Cattolica di Brescia.
In focus studentesse della sede di Milano


Leggi anche: Dite al Corriere che Grasso è un prof (dal blog di Campus del 23 ottobre).

Share

On novembre 2nd, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Una vita in bianco e nero”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus