registration





A password will be e-mailed to you.

Una firma contro i tagli

Dalla Scuola Normale di Pisa alla fondazione Rui di Roma, dall’associazione Cuir al San Carlo di Modena, i quattordici collegi universitari riconosciuti dal Miur firmano unanimi un appello contro i tagli della legge finanziaria.
Il punto controverso è l’accantonamento del 12,5percento dei finanziamenti corrisposti dal Ministero dell’università e della ricerca, con valori che secondo i firmatari tenderanno a crescere nei prossimi anni.
«In un contesto sociale dove la formazione di qualità assume una valenza sempre maggiore- recita l’appello- le Scuole Superiori e i Collegi Universitari riconosciuti dal Miur rappresentano un grande strumento di promozione del capitale umano e sociale, ulteriormente arricchito dal progetto di Conferenza europea dei collegi di eccellenza che permetterà di ampliare i programmi comunitari di mobilità studentesca nell’ottica di uno spazio europeo della formazione.
Presenti in quindici città con 54 collegi, le scuole superiori e i collegi universitari riconosciuti assicurano a circa 5mila studenti una residenzialità di qualità secondo i criteri stabiliti dal Miur e realizzano progetti educativi di crescita intellettuale, professionale e umana con attività didattiche, scientifiche, di orientamento e di tutorato che ampliano l’offerta formativa universitaria riconosciuta dalla Conferenza permanente dei Rettori: per queste ragioni con questo appello vogliamo far conoscere sempre più la ricchezza di questa realtà italiana e richiedere l’adeguato sostegno politico e economico da parte del governo e delle istituzioni».

Share

On maggio 30th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Una firma contro i tagli”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus