registration





A password will be e-mailed to you.

Un ponte di solidariet

Toni Ruttimann, 40 anni, svizzero, una vita dedicata ad un sogno, quello di girare il mondo unendo gli esseri umani, costruendo ponti per i poveri e alleviando il dolore della gente.
“Toni el suizo” o, come lo ha definito il Times di Londra, “uno dei più discreti e invisibili eroi del mondo” racconterà la sua storia giovedì 11 ottobre 2007 alle 14.45 nell’aula S01 del Politecnico di Milano in Piazza Leonardo da Vinci 32.
L’incontro è organizzato dal Politecnico di Milano con il supporto di ANIMP e OICE per dimostrare che, se si vincono egoismo e indifferenza e ognuno a suo modo impara a guardare il mondo in prospettiva e a declinare in azioni concrete ciò che apprende, qualcosa si PUO’ fare. Per favorire la crescita della responsabilità sociale nella professione dell’ingegneria, inoltre, ANIMP e OICE si sono attivate per promuovere, in accordo con il Politecnico di Milano, delle borse di studio destinate a laureandi e a neolaureati che vogliano svolgere tesi di laurea o periodi di stage presentando la propria competenza professionale e il proprio impegno personale a servizio dei progetti supportati dall’Ateneo nei paesi del Sud del Mondo.
Al racconto di Toni seguirà l’intervento del presidente di Techint, Gianfelice Rocca. Quella tra il Politecnico di Milano e l’azienda leader mondiale nella siderurgia è una collaborazione che oggi si consolida, passando da un livello prettamente tecnico-scientifico a una cooperazione attiva sul piano della responsabilità sociale condivisa .
Infine porteranno i loro esempi di cooperazione Carlo Pretara (Presidente del Consiglio degli Studenti Politecnico di Milano), Giulia Manfroni (Ingegneria Senza Frontiere Milano), Marta Guglielmetti (Responsabile comunicazione per la Campagna per gli Obiettivi del Millennio in Italia, ONU), Emanuela Colombo (Delegato per la Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi Terzi Politecnico di Milano). Modererà Giovanni Azzone (Prorettore Politecnico di Milano).

Share

On ottobre 10th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Un ponte di solidariet”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus