registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Umberto Eco: la memoria e l’oblio

I più importanti esperti a livello europeo di semiotica, letteratura e antropologia si riuniscono per discutere di memoria, ricordo, oblio e nostalgia, durante le giornate di studio intitolate "Racconti e figure della memoria e dell’oblio", in programma per venerdì 24 e sabato 25 febbraio all’Università di Siena.

Umberto Eco, Daniel Fabre, Omar Calabrese, Maurizio Bettini, insieme a professori di letteratura e semiotica dell’Università di Siena come Antonio Prete, Giovanni Manetti e Tarcisio Lancioni, saranno al Graduate College Santa Chiara, in via Valdimontone 1, ospiti della Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Siena.

I lavori, che apriranno venerdì alle 9.30 e sabato alle 10.30, serviranno ad indagare l’intreccio tra memoria e oblio, mettendo in evidenza i loro paradossi e conflitti.

Nella prima giornata gli interventi saranno dedicati alla testualizzazione mitica e letteraria. La seconda giornata sarà invece dedicata all’universo visivo, con la figurativizzazione pittorica e cinematografica.

Ulteriori informazioni e il programma delle due giornate, sono alla pagina web www.unisi.it/eventi/semioticamemoria.

 

Share

On febbraio 22nd, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Umberto Eco: la memoria e l’oblio”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus