registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Sotto accusa l’Ersu

Sono già 1.100 gli iscritti al gruppo di Facebook “Studenti dell’Università di Catania contattiamo Striscia”, una vera e propria denuncia contro l’ente per il diritto allo studio.
La carenza di alloggi è una delle prime ragioni a scatenare il malcontento tanto che, lo scorso ottobre gli studenti di Catania hanno organizzato una manifestazione di protesta sul tema. I ragazzi accusano l’Ersu (Ente regionale per il diritto allo studio) di non garantirne affatto il diritto e hanno sfilato con cartelloni con scritto “Ersu, Ente Regionale Sabotaggio Universitario, nuovi posti letto sotto i ponti”.
“Il consiglio non si riunisce da più di tre mesi, non deliberando e non approvando, non garantendo quindi l’efficacia del diritto allo studio”, scrive Dino Crispi, studente fondatore del gruppo, “Il servizio di ristorazione da un anno a questa parte lavora senza contratto (per di più negli ultimi periodi la chiusura di tutte le altre mense ha portato i circa 60.000 studenti dell’ateneo ad usufruire di una sola mensa). I sussidi per i bisognosi non vengono erogati da più di un anno. Le strutture ospitanti sono fatiscenti e prive di requisiti, come la Cds Centro, ancora chiusa perch

Share

On dicembre 3rd, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Sotto accusa l’Ersu”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus