registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Sapienza,l

Un centinaio di studenti appartenenti ai collettivi hanno bloccato questa mattina l’inaugurazione dell’anno accademico alla Sapienza. Dopo aver fatto irruzione all’interno dell’aula magna, dove era in corso lo svolgimento della cerimonia, i manifestanti, appartenenti ai collettivi protagonisti nelle ultime settimane delle mobilitazioni dell’“Onda anomala”, hanno inveito contro il rettore Luigi Frati, che aveva appena concluso il suo discorso. “Buffone, non c’è niente da inaugurare”, hanno gridato alcuni studenti. Il rettore dal canto suo ha definito “fascisti” e “antidemocratici” i manifestanti, ai quali – secondo quanto lui stesso ha affermato – aveva anche offerto senza successo la possibilità di intervenire con un rappresentante nel corso della cerimonia. Tensioni si erano verificate alla Sapienza anche durante l’ultima inaugurazione dell’anno accademico, lo scorso 17 gennaio. In quell’occasione a provocare dissapori fra l’allora rettore Renato Guarini e gli studenti dei collettivi universitari era stato l’invito a prendere parte alla cerimonia rivolto a papa Benedetto XVI. Dopo infuocate polemiche, il pontefice aveva rinunciato a partecipare, ma il giorno dell’inaugurazione era stato comunque necessario l’intervento di 500 agenti di polizia tutto attorno alla città universitaria per assicurare il tranquillo svolgimento della cerimonia, mentre nei viali attorno alla Sapienza alcune centinaia di studenti avevano dato vita a una manifestazione di protesta.

Share

On novembre 28th, 2008, posted in: News università by
No Responses to “Sapienza,l”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus