registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Progetto Soul

{mosimage}
Silvia Costa, assessore regionale alla formazione e all’istruzione, ha tenuto a battesimo, giovedì scorso Soul, il Sistema Orientamento Universitario al Lavoro degli atenei del Lazio.
Assessore, quali i punti di forza del progetto?
Innanzitutto la sinergia fra diverse istituzioni, a partire dalla Regione Lazio, che ha incoraggiato e finanziato la creazione di una prima rete accademica, che tende ad allargarsi a altre università, per costituire un’ampia banca dati. Si tratta di disporre di informazioni dettagliate che rendano più efficace l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Lo studente, il giovane laureato, può disporre di un luogo virtuale e fisico che funzioni come centro di ascolto. Chi è in cerca di occupazione può inserire il suo curriculum, con la certezza che sarà vagliato attentamente.
C’è poi il versante lavoro… Certamente, SOUL contatterà anche imprese per organizzare colloqui, nel modo più trasparente, garantendo la privacy e soprattutto l’aderenza dei contatti ai profili professionali richiesti. Gli atenei saranno spinti così, a calibrare e orientare meglio l’offerta formativa, creando professionalità di cui il mercato ha bisogno.
Quali vantaggi potranno trovare le aziende? Le imprese potranno accrescere la loro competitività avvalendosi di competenze mirate e più alte. Puntiamo a costituire una piattaforma capace anche di monitorare i risultati, mostrando a tutti il grande valore aggiunto che, la corretta informazione, può avere per l’efficienza dell’intero apparato produttivo. Ci auguriamo che pure le imprese possano investire, anche una piccola quota, per garantire l’autosufficienza economica del sistema.

Share

On luglio 7th, 2008, posted in: News università by
No Responses to “Progetto Soul”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus