registration





A password will be e-mailed to you.

Per la ricerca

Bruxelles chiama, il mondo accademico italiano risponde.
Da Torino a Bari, da Napoli a Camerino, la notte di venerdì 22 settembre sarà dedicata alla ricerca.
Promossa dalla Commissione Europea e proposta in tutte le città dell’Unione Europea, la “Notte dei ricercatori” torna anche quest’anno e coinvolge gran parte degli atenei italiani.
In Piemonte, Unioncamere, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Torino, del Politecnico di Torino, dell’Istituto Superiore Mario Boella e dell’Università del Piemonte Orientale animeranno le città di Torino, Alessandria e Vercelli con una serie di iniziative culturali ed esperimenti a partire dalle 17 fino a notte inoltrata.
Nelle Marche, attivissima l’Università di Camerino, che dalle ore 21 nella centralissima Piazza Giacomo Leopardi di Recanati (Mc) coinvolgerà gli studenti dei vari corsi di laurea con laboratori, dibattiti e con la proiezione di un cortometraggio realizzato da quattro giovani ricercatrici in collaborazione con l’Università di Bolzano.
Notte bianca anche per i ricercatori laziali, che terranno svegli gli abitanti di Frascati (Roma) con spettacoli musicali, percorsi guidati, rassegne artistiche e addirittura osservazioni stellari realizzate da istituti di ricerca in collaborazione con l’Università La Sapienza, la NUCT e l’Università del Cinema di Roma.
Al Sud, importanti iniziative in Campania e Puglia.
A Napoli protagonista della nottata sarà il Vesuvio. L’Università Federico II affiancherà la società di consulenza Dicom nell’allestimento di un museo interattivo e coordinerà le dimostrazioni e i laboratori che abbracceranno le piazze principali del capoluogo partenopeo dalle 18 alle 2.

In Puglia invece, la “Notte dei ricercatori” coinvolgerà in una sorta di network organizzato dalle cinque università della regione (UniBa, Poliba, Lum, Unifg e Unile) le città di Bari, Foggia e Lecce, per l’occasione caratterizzate da mostre, concerti ma anche da esperimenti scientifici con l’obiettivo di attirare le attenzioni di studenti, curiosi ed appassionati.

Share

On settembre 19th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Per la ricerca”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus