registration





A password will be e-mailed to you.

Natale in musica

L’ormai tradizionale appuntamento con il Concerto di Natale dell’Università di Modena e Reggio Emilia, che quest’anno si appresta a spegnere la sua terza candelina, vedrà coinvolti insieme al coro emiliano, anche quelli dell’Università di Perugia e quello dell’Università di Sassari, dando così un senso ancora più universale a questa festa che il mondo accademico offre alla sua città.
Quest’anno a fare da cornice, alle 110 voci dei tre gruppi canori universitari, sarà la città del Tricolore che, sabato 15 dicembre alle ore 21 al Teatro Ariosto, terrà a battesimo per la prima volta lo spettacolo, un’iniziativa attraverso la quale l’Ateneo vuole sempre più coinvolgere la popolazione universitaria ed immergersi pienamente nelle contesto sociale e culturale dei territori con cui si trova ad interagire.
“L’appuntamento – precisa il prorettore della sede d’ateneo di Reggio Emilia prof. Anto De Pol -, oltre che essere particolarmente apprezzabile per i suoi contenuti culturali, i brani che verranno eseguiti sono per gran parte dei classici della musica leggera, rappresenta un’occasione eccezionale di contatto tra la popolazione e la realtà accademica. Lo sforzo dei nostri giovani, dei nostri studenti, merita di essere sostenuto per l’impegno che dimostrano dividendosi sul doppio fronte degli studi e della preparazione artistica, ma soprattutto per la generosità che li anima e che li ha spinti ad offrire la loro esibizione per sostenere un’organizzazione di volontariato sociale. Il messaggio del concerto è chiaro e spero davvero incontri la simpatia e l’incoraggiamento di un gran numero di reggiani”.   
La performance musicale spazierà dalla musica soul, al jazz, per passare a brani tradizionali sardi, ai grandi classici, alle colonne sonore di film quali “Colazione da Tiffany”, il “Dottor Divago”, “West side story”, “A Chorus Line”, “Hair”. L’edizione 2007 del Concerto di Natale vedrà anche la partecipazione straordinaria di Matteo Setti, poliedrico artista reso noto, sulla scena internazionale, grazie all’interpretazione del romantico poeta Gringoire nell’acclamato musical “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante.

Share

On dicembre 14th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Natale in musica”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus