registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Nanotecnologie protagoniste a Torino

Due giorni per approfondire come trasferire la ricerca scientifica alle imprese e realizzare un’innovazione concreta. E’ quello che promette Nanoforum, la mostra convegno dedicata alle nanotecnologie in cui ricerca e impresa si incontrano, che si terrà il 16 e 17 giugno prossimi presso il Politecnico di Torino.
Tra i suoi obiettivi, Nanoforum si ripromette di agevolare il trasferimento tecnologico tra il mondo scientifico e quello imprenditoriale, confermandosi come punto d’incontro d’eccellenza in un settore decisivo per lo sviluppo del Paese e il rilancio dell’economia.
Siamo lieti di accogliere Nanoforum nel nostro campus” ha dichiarato Francesco Profumo, rettore dell’ateneo torinese “questa manifestazione rappresenta un’ottima occasione di confronto con gli esperti del settore ma al contempo permetterà a tutti di avvicinarsi a un settore di importanza strategica che sempre di più invaderà le nostre vite.”
Le nanotecnologie, dunque, al centro dell’attenzione. Si parla di un settore con un volume d’affari a livello mondiale di 254 miliardi di dollari nel 2009 e con la previsione di raggiungere i 2500 miliardi di dollari entro il 2015; e che ha affrontato la crisi dei mercati meglio di altri, in particolare per quanto riguarda gli ambiti della salute, dell’energia e dell’ambiente. Proprio salute, energia e ambiente saranno tra gli argomenti protagonisti di Nanoforum, insieme a nano-medicina, packaging, materiali, rivestimenti, proprietà intellettuale e automotive, nell’ambito di un programma di convegni particolarmente ampio e articolato (28 sessioni specifiche più due plenarie).
Numerose le personalità di spicco coinvolte, tra cui l’autorità internazionale della nanoscienza giapponese Masayoshi Esashi: premiato nel 2006 con il Nastro Viola e Direttore del Micro System Integration Center della Tohoku University, è noto per i suoi lavori pioneristici nella tecnologia dei MEMS e della nano-fabbricazione. Confermate inoltre la presenza di Christos Tokamanis, capo dell’unità operativa “Nano e Scienze e Tecnologie convergenti” presso la Comunità Europea, Nevio Di Giusto, Amministratore Delegato del Centro Ricerche FIAT e Jaideep Raje – Senior Analyst di Lux Research.
E grazie al contributo delle istituzioni partner, degli espositori e degli sponsor, la partecipazione a Nanoforum è completamente gratuita previa iscrizione, effettuabile all’indirizzo http://www.nanoforum.it/it/iscrizione .
Per maggiori informazioni e aggiornamenti, è possibile consultare il sito http://www.nanoforum.it/
Share

On giugno 11th, 2010, posted in: News università by
No Responses to “Nanotecnologie protagoniste a Torino”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus