registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Milano: grattacielo per (alcuni) studenti

Punti di ristorazione e un auditorium, pareti isolate per il risparmio energetico e architettura ecosostenibile.
Sono caratteristiche innovative, quelle del nuovo campus per studenti che sorgerà a Milano, in via Botticelli: un «grattacielo» di 16 piani nei pressi del Politecnico. Ma la sostenibilità non riguarda certo gli affitti.
Solo il 10% dovrebbe essere a canone calmierato, con un costo di circa 400 euro al mese per un monolocale di 17 metri quadri. Il resto verrà affittato agli studenti a un prezzo che si aggira attorno agli 800 euro. Fin qui niente di strano, se non per il fatto che il campus verrà costruito su un terreno, quello della scuola Arti Grafiche Rizzoli, che è stato venduto al privato in cambio della costruzione di «servizi intercomunali, di pubblica utilità».
Gli studenti delle università milanesi però non ci stanno e il circolo interuniversitario Pd ha scritto una lettera ai gruppi consiliari e ai residenti in città studi. «Riteniamo che l’edificio non possegga le caratteristiche di utilità sociale ad esso attribuito», scrivono. «Questo edificio dovrebbe prevedere una percentuale notevolmente più consistente di alloggi a prezzi più bassi dei circa 400 euro annunciati (per i soli appartamenti a canone calmierato), ma anche una cospicua presenza di servizi dei quali possa beneficiare tutta la popolazione del quartiere». GF Uno Real estate, la società che ha comprato lo spazio dell’ex Arti Grafiche Rizzoli, ha chiesto il permesso di costruire. Il consiglio di zona ha votato per il sì, con 21 voti a favore e 15 contrari. Ma il politecnico di Milano, che dovrebbe stipulare la convenzione per gli alloggi destinati agli studenti, conferma di non avere ancora avuto contatti con gli immobiliaristi.
ontro il progetto si sono formati agguerriti comitati di residenti che non vogliono il palazzo, ribattezzato «ecomostro», anche perch

Share

On maggio 18th, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Milano: grattacielo per (alcuni) studenti”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus