registration





A password will be e-mailed to you.

L’Industria italiana preoccupata per i tagli all’Universit

Il Crui si unisce al coro di voci preoccupate per i tagli previsti dalla Finanziaria per il sistema universitario.
Il testo approvato dal Senato penalizza infatti profondamente il sistema universitario diminuendo il Fondo di Finanziamento Ordinario, imponendo il versamento allo Stato degli importi accantonati in seguito al decreto taglia-spese del 2002, lasciando a carico dei bilanci degli Atenei gli oneri derivanti dagli adeguamenti stipendiali fissati dal Governo per il personale docente e tecnico-amministrativo, riducendo ulteriormente il fondo per l’edilizia universitaria.
Il rischio è di trascurare il fondamentale ruolo dell’università nei settori della ricerca, innovazione e sviluppo.
Già Matteo Colaninno, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria e Gianfelice Rocca, Vice Presidente di Confindustria avevano espresso i propri dubbi riguardo al testo di legge: si reclama un segnale forte da parte di uno Stato che continui a puntare sulla meritocrazia e sul rilancio competitivo del Paese.

Share

On novembre 15th, 2005, posted in: News università by
No Responses to “L’Industria italiana preoccupata per i tagli all’Universit”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus