registration





A password will be e-mailed to you.

Lens sano in corpore sano

Nel Laboratorio Europeo per la Spettroscopia Non lineare (Lens) dell’Università di Firenze, nel polo scientifico di Sesto fiorentino, nuovi risultati nello studio della condensazione di Bose-Einstein, particolare stato della materia la cui osservazione, premiata con un Nobel nel 2001, ha portato a una rivoluzione nella fisica moderna.
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Firenze, guidato da Massimo Inguscio e Giovanni Modugno, infatti, ha utilizzato atomi dell’isotopo 39 del potassio (39-K) per produrre la condensazione di Bose-Einstein; il nuovo condensato atomico si avvicina molto al sistema previsto teoricamente da Albert Einstein e Satyendra Nath Bose nel 1925. Gli esiti dell’esperimento del team fiorentino sono pubblicati oggi sulla rivista internazionale Physical Review Letters.
L’esperimento apre importanti prospettive per la futura realizzazione del cosiddetto "laser atomico", ideale perch

Share

On luglio 9th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Lens sano in corpore sano”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus