registration





A password will be e-mailed to you.

Le isole del tesoro

Gli straordinari paesaggi del Chianti, i parchi lungo l’Arno, le colline della campagna senese, l’Elba e il suo mare raccontati attraverso la voce dell’architettura contemporanea. La suggestiva terra toscana vive tra memoria e innovazione nei progetti nati dall’iniziativa Le isole del tesoro. Nuove visioni di architettura Toscana, dal 5 al 21 dicembre messi in mostra presso la galleria Sesv dell’Università degli studi di Firenze.

L’esperienza ideata e organizzata da iMage, promossa dalla Regione Toscana insieme a una rete di otto comuni toscani, esporrà oltre 15 progetti e 7 video per un percorso attraverso i territori dell’architettura contemporanea in Toscana.

Questi i numeri dell’iniziativa: 8 i comuni della Toscana coinvolti (Capoliveri, Lastra a Signa, Piccioli, Poggio a Caiano, Prato, Rio nell’elba, San Gimignano, san Giovanni Valdarno), 85 i giovani progettisti provenienti dalle migliori scuole di architettura italiana, 7 studi di architettura italiani, tante associazioni e molti cittadini che hanno a cuore le sorti della propria terra.

I giovani progettisti hanno vissuto per una settimana nei centri storici dei comuni coinvolti, rivivendo la storia di questi luoghi e nello stesso tempo formulando nuove occasioni d’incontro con la cultura progettuale contemporanea. A guidarli, 5+1AA, Carlini & Valle, gruppo A12, IaN+, Id-lab, ma0, Marco Navarra (Nowa).

Per ogni comune è stato individuato un tema insieme ad un’area di intervento progettuale, studiata in base alla ricerca artistica e architettonica contemporana e in funzione della cultura locale, così da dare origine a nuove visioni che valorizzano i luoghi e stabiliscono ponti tra passato e futuro.

Un appuntamento da non perdere insomma, per chi ama la Toscana e l’architettura contemporanea.

www.image-web.org

Share

On novembre 16th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Le isole del tesoro”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus