registration





Verrà spedita una password via e-mail.

L’Alma Mater ora sceglie la gara

Che ci fossero molte cose da chiarire nel Career Day dell’Università di Bologna, organizzato nel febbraio scorso dalla società Emblema Srl, Campus l’ha scritto a più riprese (cfr. Politics di luglio), continuando a chiedere delucidazioni agli uffici dell’Alma Mater. Mentre l’Ufficio stampa del più antico ateneo d’Italia non risponde, ormai da quasi 200 giorni, alle nostre domande (quanto è stato pagato dall’amministrazione, su quali basi, qual è stato il bilancio finale), l’Area servizi studenti dello stesso ateneo ha indetto, a luglio, una gara per affidare Alma Orienta 2009. Insomma, la procedura amministrativa del «primo Career Day dell’Università di Bologna», come recitavano le lettere inviate alle aziende, forse qualche deficit lo aveva. Così come la gestione del sito web dell’iniziativa: cliccando su www.careerday.unibo.it, sito dell’iniziativa, viene trasferito su www.careerdaybo.it, dominio registrato da Tommaso Aiello, legale rappresentante di Emblema Srl. Il servizio assistenza del CeSia, il Centro servizi informatici d’ateneo, interrogato sul punto, conferma via mail: «Le comunichiamo che effettivamente pur essendo registrato sotto dominio non direttamente “unibo”», spiega un non meglio identificato Vincenzo, «accedendo al sito, http://www.almazeta.unibo.it e selezionando la scelta “A-Z del sito” nella parte in alto a destra della pagina sotto la lettera “C” si potrà verificare che: Career Day è un servizio riconducibile ad Alma Mater». A parte la singolarità di cliccare su un indirizzo di ateneo, per poi trovarsi in casa di un signore sconosciuto – con quale gestionedi tutti gli aspetti di privacy sarebbe interessante conoscere – rimangono da chiarire che migliaia e migliaia di contatti web (preziosissimi per il marketing) vengano reindirizzati su un’azienda privata che, evidentemente, potrà disporne liberamente. Nessuno però avverte l’ignaro navigatore che, partendo dal bel sito di unibo.it, dei cui contenuti informativi può evidentemente essere abbastanza certo, viene trasferito direttamente e neppure con uno straccio di link, al server del signor Aiello.

Share

On settembre 1st, 2008, posted in: News università by
No Responses to “L’Alma Mater ora sceglie la gara”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus