registration





Verrà spedita una password via e-mail.

La ricerca dei testi usati? Fatela sul web

Ci sono “Antropologia culturale” a 20 euro o “America latina 1: Storia e società” a 8 euro. Oppure ancora “Capitalismo e politica nell’epoca della globalizzazione” a 7.
Insomma ce n’è davvero per tantissimi titoli e soprattutto per tutte le tasche. Il tutto su Unibooks (http://www.unibooks.it/index.asp) sito creato per comprare e vendere libri usati e dedicato a tutti quegli studenti universitari che cercano sul web l’imbeccata giusta per risparmiare sui libri di testo.
L’idea nasce dalle menti di un trio di ex studenti universitari: Luigi De Curtis, un master in Economia e Management presso la London School of Economics (LSE) e la laurea triennale in Economia e Management presso l’università di Oxford, Marco De Curtis, un master in Economia presso l’University College London (UCL) e la laurea triennale in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi e Nicola Manzoni, due Master presso la London School of Economics (LSE) a la Beijing University in Affari Internazionali e la laurea triennale in Management ed Economia presso l’Università Bocconi.
Sul sito si potranno vendere i propri libri, inserendo i dettagli del testo e i propri dati (e-mail o telefono) per entrare in contatto diretto con gli studenti interessati, comprare un libro di cui esiste già un annuncio contattando via web il venditore o ancora inserire l’annuncio di un potenziale libro da acquistare per essere contattati se e quando il libro avrà davvero un venditore. Tutto in maniera gratuita, sicura e veloce.
Share

On settembre 15th, 2010, posted in: News università by
No Responses to “La ricerca dei testi usati? Fatela sul web”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus