registration





A password will be e-mailed to you.

Il Pirellone pensa alla mobilit

Questione di numeri: con 9milioni di euro si possono realizzare alloggi e residenze per 2mila studenti. Universitari. Accade in Lombardia grazie al co-finanziamento regionale, per 9 milioni di euro appunto, dei progetti elaborati dagli atenei, sulla base di precise stime del fabbisogno. Lo stanziamento è stato approvato dalla giunta regionale di recente, su proposta dell’assessore all’Istruzione formazione e lavoro, Gianni Rossoni. Il senso dell’intervento è il sostegno all’edilizia residenziale universitaria per incrementare i posti-alloggio sul territorio, e fornire così una risposta più adeguata alla domanda di mobilità universitaria e di incidere quindi positivamente sull’attrattivita’ del sistema universitario lombardo. Il co-finanziamento regionale è dunque garanzia che i progetti delle università vadano a buon fine, in particolare abbiano le carte in regola per ottenere i finanziamenti ministeriali. Il finanziamento ministeriale è accordato in ragione del 50 per cento del valore del singolo progetto, a condizione che l’altro 50 per cento sia già interamente coperto, considerando anche ovviamente il valore dell’immobile messo a disposizione.

Share

On dicembre 10th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Il Pirellone pensa alla mobilit”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus