registration





A password will be e-mailed to you.

Fuori dagli schemi

Freddo, calcolatore, grigio, rigido…è così che viene sempre immaginato il manager di successo.

Ma è davvero necessario diventare perfidi come il celebre personaggio interpretato da Meryl Streep nel film Il diavolo veste Prada, o il manager di domani può puntare anche su altre qualità?

È sulla differenza tra realtà e stereotipi che si parlerà all’ottava edizione di Junior Excellence, evento organizzato da Jeme Bocconi, associazione studentesca nata con lo scopo di far incontrare i giovani con il mondo del lavoro.

Il lavori si apriranno il primo dicembre alle 14:00, nell’Aula Magna dell’Università Bocconi, lasciando spazio ad esperimenti di libera elaborazione da parte dei suoi ospiti d’eccezione: Francesca Sozzoni, direttrice di Vogue Italia; Francesco Fogliari, direttore de «L’impresa»; Massimo Lolli, direttore Risorse Umane del Gruppo Marzotto e infine  Maurizio Quarta, coordinatore nazionale di IIM Italian Charter.

Quattro percorsi esistenziali, mille idee per la formazione di una figura professionale generata fuori dagli schemi per i 400 partecipanti previsti quest’anno, i quali si impegneranno a distruggere e costruire sentieri di ricerca culturale ed esistenziale per le nuove generazioni di studenti.
www.jeme.it

Share

On novembre 27th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Fuori dagli schemi”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus