registration





A password will be e-mailed to you.

Ferrari, non solo F1

Semaforo verde per il MIOGEN-LAB, dedicato a Enzo Ferrari.

Il Miogenlab è il nuovo laboratorio di ricerca nel campo della patologia genetica e, più specificatamente, nello studio e nella diagnosi delle malattie neuromuscolari, creato all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Venerdì 26 maggio ha tagliato il nastro Piero Ferrari.

È stato intitolato a Enzo Ferrari, il fondatore delle “rosse” di Maranello, ma anche instancabile filantropo nella lotta alla distrofia muscolare, il nuovo Laboratorio MIOGEN-LAB, inaugurato in occasione del 25° anniversario di Fondazione della Sezione “Enzo e Dino Ferrari” della Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare nel Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Le ricerche sulle malattie genetiche nel Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia sono iniziate dalla metà degli anni ’80, quando alcuni gruppi hanno cominciato ad occuparsi di malattie genetiche del metabolismo. L’attività si è progressivamente estesa a varie malattie con il reclutamento di nuovi docenti ed è cresciuta con l’importanza che la genetica ha assunto nella ricerca biomedica. Oggi nel Dipartimento sono operativi 8 gruppi di ricerca, che si occupano di malattie genetiche sia a livello della diagnosi che della ricerca di nuove strategie terapeutiche.

Share

On maggio 29th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Ferrari, non solo F1”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus