registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Essere protagonisti al G8?

Non solo osservatori ma protagonisti attivi: di scelte, decisioni, strategie. Anche se si tratta di una simulazione ad opera di studenti di alcune “top Universities” al mondo, la finalità di eventi come il G8 Youth Summit che si svolgerà a Milano dal 12 al 21 marzo 2009 presso l’Università Bocconi (Sito http://www.g8youthsummit.org/page.aspx?Id=1) è proprio quella di consentire ai giovani provenienti da tutto il mondo che vi prenderanno parte di cogliere la complessità delle problematiche sottostanti i rapporti internazionali e dei forum deputati ad affrontarli, come – appunto – il g8, periodica occasione di incontro degli otto Paesi più industrializzati al mondo, costituito nel 1973 in risposta alla recessione conseguente alla crisi petrolifera. Problematiche di politica ed economia internazionale quali la recente crisi finanziaria ma anche temi di sviluppo o di ecologia (protocollo di Kyoto o mutamenti climatici) fanno parte dell’agenda dei lavori. Un ricco calendario (vd. qui. Pdf) per discutere il quale un panel di giovani – nel ruolo di delegazioni internazionali ma anche dei loro “sherpa” (il termine, tratto dal trekking, fa riferimento agli “apripista”, con ruolo di sondare in via preventiva il..terreno) – si daranno appuntamento a Milano dove, ripartiti in gruppi di lavoro nazionali, elaboreranno progressivamente un documento sottoposto al consenso finale di tutti i partecipanti (e non a semplice maggioranza!). La partecipazione al forum (per i protagonisti dell’edizione 2009 vd. sito http://www.g8youthsummit.org/page.aspx?Id=3), ad ingresso libero, sarà altresì integrata da lezioni di studiosi secondo un ricco calendario: dunque, non resta che..iscriversi!

Per il calendario dettagliato della prima settimana di lavori, cliccare qui.pdf

Share

On marzo 5th, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Essere protagonisti al G8?”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus