registration





A password will be e-mailed to you.

Energia e sud-est Europa: opportunit

Individuare nuovi siti di approvvigionamento energetico (gas e petrolio) e creare supporti e infrastrutture necessari al loro utilizzo sul territorio. Questi temi sono fortemente attuali e indispensabili per consentire lo sviluppo di interi paesi. La regione balcanica ed il bacino del Mediterraneo sono aree strategiche per l’approvvigionamento energetico del nostro Paese e la Puglia si presenta oggi come nodo centrale per il commercio e lo scambio transfrontaliero dell’energia elettrica e del gas.

Molte sono le iniziative che coinvolgono la regione: la realizzazione di linee elettriche di interconnessione con l’Albania e la Macedonia, il raddoppio del collegamento sottomarino con la Grecia, la firma dell’accordo interministeriale, il 4 Novembre scorso a Lecce, per la costruzione del gasdotto Turchia-Grecia-Italia, la discussione in atto sulla costruzione a Brindisi di un impianto di Gas Naturale Liquido.

I nuovi investimenti infrastrutturali previsti dalla Commissione Europea e finanziati dalla Banca Mondiale e dalla Banca Europea della Ricostruzione Industriale devono costituire un’opportunità per tutta la filiera energetica italiana.

L’importanza dell’argomento ha spinto il Politecnico di Bari e la Federazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni (AEIT)  in collaborazione con i maggiori enti pubblici pugliesi, bancari e aziende nazionali del settore ad organizzare una giornata studio nazionale sul tema Energia e Sud-Est Europa: opportunità di sviluppo per il Mezzogiorno e l’Italia?

L’evento avrà luogo giovedì, 26 gennaio 2006, nell’Aula Magna “Attilio Alto” del Politecnico di Bari (campus universitario) alle ore 9:30.

I lavori verranno aperti dal Rettore del Politecnico di Bari, prof. ing. Salvatore Marzano, e prevedono gli interventi del Vicepresidente della Regione Puglia e Assessore allo Sviluppo Economico, dott. Sandro Frisullo, dell’Assessore alle Attività Produttive, Provincia di Bari dott. Gianna Mastrini,  dell’Assessore all’Economia ed alle Politiche Comunitarie dott. Francesco Boccia e del Prof. ing. Massimo la Scala – Presidente della AEIT-Puglia.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Prof. Ing. Francesco Cupertino, Politecnico di Bari. Telefono 080 5963769, fax 080 5963410. E-mail: aeit.puglia@deemail.poliba.it

Share

On gennaio 24th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Energia e sud-est Europa: opportunit”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus