registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Dove va la facolt

E’ una vera e propria “rosa dei venti” di mete e progetti quella che la facoltà di giurisprudenza dell’università di Torino offre ai suoi studenti, con programmi internazionali di elevato livello destinati ai più motivati e preparati. È il caso di quanto avviene con il progetto del Centre for transnational legal studies (http://ctls.georgetown.edu) di cui la Facoltà è stata fondatrice nel 2008 insieme con la Georgetown university di Washington, la free university di Berlino, l’università di Friburgo, King’s College London, la Hebrew university of Jerusalem, la university of Melbourne, la National University of Singapore, l’Università di Sao Paolo, e la University of Toronto.
Così, d’ora in poi, ogni anno, nella cornice del distretto di Londra con una delle più alte concentrazioni di Università al mondo, quello di Bloomsbury, per un intero semestre (a scelta: agosto-dicembre oppure gennaio – maggio) e senza costi di iscrizione ulteriori (salvo quelli residenziali, per cui sono comunque previsti supporti http://ctls.georgetown.edu/info/index.html#financialaid) gli studenti iscritti presso ciascuna delle Università fondatrici del Ctls, compresa quella torinese, avranno la possibilità di frequentare corsi aperti a chi si trovi ad un livello avanzato del proprio piano di studi (per i torinesi il requisito è di essere iscritti al IV o V anno di laurea magistrale oppure al I o II di oltre a possedere un’ottima conoscenza dell’inglese). Il tutto, in un contesto internazionale sia dal punto di vista accademico sia di corpo studentesco. I
l termine di scadenza per la presentazione delle candidature a Torino è fissato al 6 marzo2009 (scarica qui il bando integrale).
A questa opportunità, la facoltà di Giurisprudenza sotto la Mole aggiunge ogni anno l’opportunità di un’esperienza semestrale presso la canadese Mc Gill University, cui è legata da progetti di approfondimento e specializzazione in ambito di diritto comparato (www.mcgill.ca/crdpcq/transsystemic; sempre previa selezione di cui al bando.
Perch

Share

On febbraio 18th, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Dove va la facolt”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus