registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Dieci progetti per il futuro di Trieste

Nella serata di ieri, lunedì 10 luglio, due presentatori d’eccezione come Gene Gnocchi e Chiara Paduano hanno tolto i veli, davanti a un’Aula Magna dell’Università di Trieste stracolma, ai dieci progetti finalisti della “Start Cup Trieste 2006”, che ad ottobre si contenderanno i tre premi principali di 15, 10 e 5 mila euro.
L’iniziativa, sostenuta dalla Fondazione CRTrieste, dalla Camera di commercio di Trieste, da Sviluppo Italia Friuli Venezia Giulia, da Friuli spa e dalla Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia, si pone come fine il sostenimento della nascita di imprese innovative e di incentivare la cultura imprenditoriale del territorio della regione del Friuli Venezia Giulia.
Questi i progetti finalisti, con i relativi “business angels”: Amped (Alessandra Galoppi), studio per il miglioramento delle immagini digitali; Brain atWork (Luca Chiapparino), società nel campo biomedicale; Canocia (Francesco Auletta), tecniche di mantenimento in vita del pescato; Escos (Michele Cattaruzza), consulenza teorica per l’optoelettronica; Help (Enrico Boaretto), studio di bioflitri innovativi a basso impatto ambientale; Huse (Maurizio Marini), motore di ricerca verticale dedicato alle materie umanistiche; Neuroscrin (Maddalena Furlan), tecniche per la cura di malattie neuropsichiatriche; Sars (Elena Colonna), sistema per l’identificazione precoce della disgrafia; Solar Side Growth (Massimo Chenda), sistema di pannelli riflettenti applicabili in agronomia; Sprin (Adriano Savoini), idea che offre un’innovazione sostenibile dell’industria chimica.

Per maggiori informazioni sulla serata e sulla competizione è possibile rivolgersi all’Ufficio Start Cup in Piazzale Europa, telefonare al numero 040-5583012 o consultare l’indirizzo web www.units.it/startcup.

Share

On luglio 11th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Dieci progetti per il futuro di Trieste”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus