registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Da Firenze a Torino forzati posti di blocco

La protesta non si placa e la fiumana di studenti avanza. Contro l’approvazione del Ddl è stata occupata anche la storica Torre di Pisa, forse metafora di un’università in bilico. A Torino, invece, occupata la Mole Antonelliana e Sant’Antonio a Padova. Tutti i monumenti simbolo in mano agli studenti che, sicuramente, hanno trovato un modo efficacissimo per comunicare, che rimarrà se non altro nell’immaginario.
Meno pacifico il corteo a Firenze, dove si sono verificati scontri tra polizia e manifestanti. Gli studenti del polo di Scienze sociali di Novoli hanno cercato di forzare un posto di blocco di polizia, per impedire a Daniela Santanch

Share

On novembre 26th, 2010, posted in: News università by
No Responses to “Da Firenze a Torino forzati posti di blocco”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus