registration





A password will be e-mailed to you.

Cyber-emozioni

E’ possibile consentire alle "macchine" di essere più emotivamente accettabili dagli esseri umani? La tecnologia è in grado di recepire le nostre emozioni?
A questi e ad altri quesiti si proverà a dare risposta il 16 giugno, presso l’Università della Bicocca di Milano, all’interno della conferenza dal titolo "Le frontiere dell’interazione”, che quest’anno presenta la sua seconda edizione.
Ideata da Leandro Agrò (fondatore di Idearium.org, storica e italianissima community online) e da Matteo Penzo (Ambassador di UXnet, organizzazione internazionale), la giornata vedrà la partecipazione di alcune "star" internazionali della ricerca e la presentazione di un ampio ventaglio di esperienze, progetti e vision provenienti dai labs, dalle aziende e dai singoli personaggi (detti "makers") che "fanno la tecnologia".
Un appuntamento dunque imperdibile per chi opera nel mondo della comunicazione e delle tecnologie.
Giorgio Manfredi, Presidente di Kallideas Group, si è detto "coinvolto in prima persona dall’energia e dall’alto tasso di innovazione che le Frontiere stanno proponendo" e, per questo motivo, ha voluto condividerne l’avventura ponendo il suo Gruppo come Main Sponsor di questa edizione.
La conferenza, che seguirà il formato di show, oltre ad interrogarsi sull’”emotività” tecnologica, presenterà gli arricchimenti delle GUI (Graphic User Interface) tradizionali uscendo dagli schemi e avvalendosi della competenza di Pabini Gabriel-Petit, donna di grande carisma e successo e veterana della Silicon Valley.
La giornata delle "Frontiere" si terrà presso l’aula conferenze Marco Martini dell’Università degli studi di Milano-Bicocca, Palazzo U6, Piazza dell’Ateneo nuovo 1.

L’ingresso è libero, previa registrazione, che è possibile ottenere anche online a partire dal sito dell’evento: http://frontiers.idearium.org

Share

On maggio 24th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Cyber-emozioni”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus