registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Crisi: un assegno per i neolaureati

Palazzo Chigi, abbiamo un problema. Il celebre messaggio dell’Apollo 13 potrebbe suonare strumentale: l’opposizione attacca da tempo il premier, accusandolo di sottovalutare la crisi in cui stiamo sprofondando. No, il problema cui facciamo riferimento non è rubricato nemmeno nell’agenda di Pierluigi Bersani, tanto per citare uno che su questo refrain insiste. Si tratta dei giovani che si laureeranno nell’anno solare 2009 e del loro futuro.
Nel mix di aiuti alle banche e alle imprese e ipotesi di salario a chi ha perso o perderà il lavoro, i neodottori non ci sono. Eppure stiamo parlando di 299mila giovani nel 2007. Già erano attesi alle forche caudine degli stage rimborsati con i buoni pasto, ora la recessione che già sta appiedando tanti loro coetanei – quelli che ingrossavano le fila dei contratti a termine – promette di chiudere loro ogni porta. Per questo, come quelli dell’Apollo che vedevano avvicinarsi, minacciosa, la Terra, ripetiamo sommessamente l’allarme. Ecoincentivi, bonus, rottamazioni bis, tris e quater, tutto va bene, per carità, ma a questa falange di persone qualcuno vuol pensare? E se si parla di salario per chi perderà il lavoro, perch

Share

On marzo 10th, 2009, posted in: News università by
No Responses to “Crisi: un assegno per i neolaureati”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus