registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Calabria tra cinema, musica e fotografia

Cinema, musica, fotografia, politica e sociale. Numerose le proposte culturali di questo autunno dell’Università degli studi della Calabria, caratterizzate dalla riflessione sulla propria terra e fatte apposta per accontentare le diverse passioni degli studenti.

A partire da oggi,  con la proiezione del film Il maestro perfetto, sceneggiato e diretto dal prof. Giovanni Sole, docente di Antropologia religiosa dell’Unical. Il film, prodotto da Unical e dal Dipartimento di Filologia, della durata di 85 minuti, è il primo lungometraggio calabrese in Hd formato digitale ad alta definizione. È un viaggio nella Calabria medievale del 1180, e nella storia di un monaco templare che attraversa la terra aspra della Calabria, abitata da gente rude e dalla mentalità religiosa diversa dalla sua.

I colori del tempo nei boschi dei cedri di luna è il titolo della mostra fotografica aperta fino a sabato 28 ottobre, nell’aula magna dell’università. Settanta foto scattate da Franco Rose,  docente del Dipartimento di Ecologia, biologo, giornalista, pubblicista e fotografo naturalista, apprezzato per intuizione e capacità, per stile e sensibilità creativa, in questa mostra propone un viaggio nella memoria attraverso immagini che evocano ricordi e nostalgia, ma anche poesia e mistero.

C’è spazio anche per la politica e il sociale, con il libro di Antonio Guarasci ripubblicato dalla Fondazione Antonio Guarasci con il contributo finanziario della Fondazione Carical.  Il libro, dal titolo Politica e società in Calabria dal Risorgimento alla Repubblica-Il collegio di Rogliano, pubblicato per la prima volta nel 1974, è stato presentato nel corso di una manifestazione che si è svolta a Cosenza nella sede della Fondazione. Le 369 pagine del libro, costituiscono uno storico documento socio-economico e politico riguardante l’area territoriale di Rogliano.

Per gli appassionati di musica, l’appuntamento è stasera alle 21, negli spazi del Cams, l’edificio polifunzionale, ci sarà l’esibizione del duo Marco Serino, al violino, e Antonello Maio, al pianoforte, organizzato dal Centro arti, musica e spettacolo e dal Centro residenziale di Unical.

Share

On ottobre 26th, 2006, posted in: News università by
No Responses to “Calabria tra cinema, musica e fotografia”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus