registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Ca’ Foscari si rinnova

Cinque progetti da 83 milioni e 1.300 posti letto: questi i numeri del più grande progetto immobiliare nella storia dell’università veneta, che lancia, dopo il via libera del cda, tre nuove residenze studentesche.
Sorgeranno a Santa Marta (700 posti, in luogo dell’ex facoltà di Scienze), all’interno del campus scientifico di via Torino
(300 posti), e a San Giobbe (230), grazie alla recente convenzione tra il comune di Venezia e Ca’ Foscari, che ha ottenuto gli spazi in concessione per 99 anni. Ristrutturazione degli spazi interni e lavori per l’impianto fognario interesseranno invece Ca’ Dolfin, mentre saranno completati i lavori al campus San Giobbe: dalla realizzazione della biblioteca universitaria alla creazione di laboratori e uffici, oltre a una grande area giardino a disposizione degli studenti, che sarà anche aperta ai cittadini.
“Si tratta di lavori che Ca’ Foscari intende realizzare per portare l’offerta di posti letto in linea con gli standard europei dove il rapporto tra disponibilità offerta e studenti iscritti è circa del 10 per cento”, sottolinea il rettore Carlo Carraro. “In questo senso infatti va l’obiettivo di arrivare ad avere circa 1.700 posti letto conteggiando anche i circa 400 che già abbiamo a disposizione attraverso convenzioni con enti pubblici e privati. L’orientamento è di utilizzare i nostri fondi per dare a Ca’ Foscari e ai suoi studenti quello che oggi manca: una disponibilità residenziale di qualità”.
Share

On luglio 12th, 2011, posted in: News università by
No Responses to “Ca’ Foscari si rinnova”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus