registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Bicocca, il ritorno dell

Gli studenti dell’Università Bicocca potranno nuovamente utilizzare l’Ecobus. Ma la data di scadenza è già segnata: il 22 giugno prossimo se ne saprà qualcosa in più. La vicenda: nello scorso ottobre un’ordinanza del Comune di Milano aveva sospeso il servizio, contestando la mancanza di un autobus idoneo. Ora il Tar della Lombardia, dopo il ricorso della società che si occupa di garantire il servizio (Palma Srl), ha sospeso l’efficacia del provvedimento fino al giudizio di merito. Fiducia a termine: volendo vedere il bicchiere mezzo pieno gli studenti recuperano un servizio utile per i prossimi cinque mesi. Il problema sta nel fatto che la società non avrebbe mai presentato una domanda di autorizzazione per autobus omologati al trasporto pubblico, affermazione che Palma smentisce dichiarando di aver presentato la domanda di immatricolazione.

{mosimage}

Immagine tratta da www.unimib.it


L’Ecobus dell’università milanese è attivo a pieno regime dall’ottobre 2006 e mette in collegamento le varie strutture del campus, le sedi distaccate e gli edifici più distanti, creando un contatto costante con la stazione ferroviaria di Greco Pirelli. La navetta a basso impatto ambientale, riconoscibile dal colore rosso, offre un servizio gratuito a studenti e dipendenti dell’ateneo. Inoltre va ricordato che, proprio sulla questione Ecobus, dal 2009 sono nate delle controversie tra Atm (l’Azienda di trasporti milanese), l’Università Bicocca e il Comune di Milano. L’azienda meneghina ritiene «concorrenza sleale» il bus rosso. Come andrà a finire? Per ora chi ci ha perso sono solo gli studenti, privati dal servizio per quasi quattro mesi.

Share

On febbraio 11th, 2011, posted in: News università by
No Responses to “Bicocca, il ritorno dell”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus