registration





A password will be e-mailed to you.

Avere il cullulare… paga

Per gli studenti universitari europei la spinta all’innovazione nei sistemi di pagamento è sempre più all’insegna delle tecnologie mobili.
E’ quanto emerge dai business plan presentati dai partecipanti alla seconda edizione dell’International Payment Systems Innovation Award, il riconoscimento dedicato all’innovazione nei sistemi di pagamento, promosso da SIA-SSB insieme a MIP – Politecnico di Milano e SDA Bocconi School of Management.
Su 23 progetti in concorso la giuria ha assegnato il primo premio al progetto “Mobile Credit Transfer”, ideato da un gruppo di studenti del Politecnico di Milano e finalizzato alla creazione di una piattaforma per l’utilizzo del telefono cellulare come mezzo di pagamento sostitutivo di POS e denaro contante.
Il servizio “Mobile Credit Transfer” permette di effettuare trasferimento di credito telefonico tra utenti possessori di SIM prepagate, potendo utilizzare quindi il credito prepagato, oltre che nella normale modalità di traffico voce e dati, anche nella nuova accezione di “moneta elettronica”. Tale servizio appartiene quindi alla categoria “mobile payment”, ed utilizza come conto di addebito il credito telefonico della SIM prepagata.

Share

On luglio 24th, 2007, posted in: News università by
No Responses to “Avere il cullulare… paga”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus