registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Verona: master in Computer game development

Un settore in grado di fatturare in un anno oltre un miliardo di euro solo nel nostro paese, dopo che negli ultimi tre anni ha raddoppiato il suo valore ed oggi è alla ricerca di nuove figure professionali. Si tratta del mondo dei videogames, pensando al quale l’Università degli studi di Verona ha istituito il master in Computer game development, in collaborazione con la facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali.
Unico in Italia nel suo genere, il master si ripropone di formare figure professionali in grado di destreggiarsi in questa realtà tanto popolare quanto poco esplorata dal mondo accademico.
“Il mondo dei videogiochi è in rapida espansione e sta conquistando frontiere fino a pochi anni fa sconosciute – racconta Andrea Fusiello, direttore del master. In breve tempo è diventata una realtà ricca di sfaccettature e contaminazioni, che vanno dal cinema alle nuove sinergie con l’industria cinematografica e discografica. Intere squadre di programmatori, grafici, designer e tecnici del suono (solo per citare alcune figure) sono ricercate per far fronte alle esigenze di un mercato in rapida espansione.”
Il master durerà un anno a partire dal 16 ottobre 2009 e le iscrizioni si chiuderanno il 19 settembre. L’accesso sarà riservato a laureati del vecchio e nuovo ordinamento in Informatica o Ingegneria informatica. La didattica si svilupperà in tre moduli: il primo nel quali saranno introdotte competenze di base a livello di grafica, ingegneria del software e interazione utente – calcolatore; il secondo che esaminerà le competenze specifiche richieste per la realizzazione dei videogiochi; il terzo che fornirà nozioni sull’architettura di un motore di gioco e della sua realizzazione. Per tutte le informazioni: http://www.univr.it/main?ent=offerta&fac=1&tcs=M
Share

On agosto 27th, 2009, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “Verona: master in Computer game development”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus