registration





A password will be e-mailed to you.

Una sfida al mondo del lavoro

Secondo quanto emerge dai dati raccolti dall’Università di Palermo, soltanto pochissimi studenti investono dopo la laurea le proprie conoscenze in un progetto imprenditoriale: tra i quasi 4.800 che hanno conseguito il titolo nell’anno 2004, soltanto 50; tra gli oltre 2500 dell’anno 2005 appena 9. Per vincere questa sfida, l’ateneo siciliano lancia un progetto pilota mirato non soltanto a diffondere la cultura e la voglia d’impresa, ma soprattutto a dare strumenti concreti ai giovani che abbiano voglia di scommettere sulla propria idea.
E lo fa partendo dai laureati in Lettere e Filosofia e in Scienze della formazione, le due facoltà considerate tradizionalmente più distanti dal mondo produttivo. Ma chi l’ha detto che un giovane creativo o allenato alla stringente logica delle lingue antiche, che abbia dimestichezza con la scrittura e attitudine a pensiero critico non abbia tutte le carte in regola per fare l’imprenditore? Ecco quindi il primo “Corso di sensibilizzazione e sviluppo dell’autoimprenditorialità rivolto a studenti delle facoltà umanistiche” e promosso dal Cot, il Centro di orientamento e tutorato, in collaborazione con le due facoltà e con il Consorzio Arca, la struttura che ha costituito l’incubatore d’impresa dell’Ateneo, dove le imprese nascenti vengono accompagnate fino al loro debutto sul mercato.  
Il corso, che partirà il prossimo novembre (la scadenza per le domande, da inviare al Cot, è il 19 novembre alle 13, info su www.orientamento.unipa.it), è aperto a 30 partecipanti e 3 uditori: non più soltanto futuri insegnanti, ricercatori, psicologi, bibliotecari, ma anche – perch

Share

On ottobre 25th, 2007, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “Una sfida al mondo del lavoro”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus