registration





A password will be e-mailed to you.

Studiare i cereali

I cereali non solo da mangiare ma anche da studiare. Domani alle 15, nell’aula B della facoltà di Agraria, a Mosciano Sant’Angelo, si terrà il seminario di apertura del primo master in Manager della filiera cerealicola, coordinato da Michele Pisante, ordinario di Agronomia presso la stessa facoltà.

L’iniziativa, unica in Italia, è promossa dalla facoltà di Agraria dell’Università di Teramo e cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, dal ministero del Lavoro e dalla Regione Abruzzo. Vanta numerosi partner fra i quali il pastificio Cocco, l’azienda Molino alimenti, leader in Italia per la prima trasformazione dei cereali, la Camera di Commercio di Teramo e il Cra, ente di riferimento nazionale nel settore cerealicolo.

Il master intende preparare ed aggiornare tecnici e professionisti specializzati, ma anche formare nuove professionalità che, oltre ad avere conoscenze approfondite e aggiornate sulle classiche tematiche della coltivazione dei cerali di paglia, della trasformazione industriale e della commercializzazione del prodotto, siano preparati su argomenti di particolare attualità e rilevanza: la salvaguardia dell’ambiente, la sicurezza e la valorizzazione, ma anche la messa a punto di prodotti non tradizionali di trasformazione di cereali, finalizzati anche a consumatori affetti da patologie correlate all’alimentazione, come la celiachia.

Gli allievi, una volta finito il master, potranno lavorare per enti pubblici e privati, potranno svolgere attività di supporto e gestione delle aziende produttrici, e potranno inoltre operare nell’ambito delle industrie fornitrici di materie prime per il settore cerealicolo e delle industrie della lavorazione, della commercializzazione e della valorizzazione del prodotto.

 

Per maggiori informazioni: www.unite.it

Share

On ottobre 18th, 2006, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “Studiare i cereali”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus