registration





A password will be e-mailed to you.

Studenti in passerella

Non serve aver visto il film «Il diavolo veste Prada » per sapere che, nel sempre più competitivo mercato della moda, non è semplice riuscire a farsi notare.
Che si tratti della promozione di un singolo prodotto, di una linea o di un brand, il difficile del gioco è catturare l’attenzione del pubblico, assicurarsene il favore a scapito della concorrenza.
Non basta battere gli avversari in velocità: quello che davvero conta è saper comunicare con efficacia, padroneggiando le tecniche e i linguaggi adatti.

Ed è proprio per imparare ad affinare questi strumenti che Actl ( Associazione per la Cultura e il Tempo Libero) organizza a Milano il corso «Comunicare moda – Tecniche e strategie per l’ufficio stampa nel settore della moda», attivo dal 16 marzo al 5 maggio.
Il progetto, articolato in quattro moduli per una durata complessiva di 64 ore, è rivolto ai neolaureati che abbiano maturato una breve esperienza in un ufficio stampa e a giovani professionisti del settore alle prime armi.
«Il mondo della moda», «L’ufficio stampa nel settore della moda», «Gli interlocutori dell’ufficio stampa» e «Moda e comunicazione»: questi i temi proposti nel corso dei quattro incontri, che si prefiggono lo scopo garantire la formazione di futuri addetti stampa altamente qualificati, aggiornati su quanto di più nuovo e creativo la moda reclama.
Il termine per le iscrizioni scade il 23 febbraio, il costo del corso è di 1200 euro, e sono previste 5 borse di studio del valore di 300 euro l’una.
Per partecipare alle lezioni è necessario inviare un curriculum vitae dettagliato, corredato di motivazione personale, all’indirizzo e-mail corsi@actl.it o al fax: 02-58430690.
Affrettatevi: se davvero Lucifero s’intende di moda, questa è l’occasione buona per dimostrare che «saperne una più del Diavolo» non è poi così impossibile.

Per maggiori informazioni ciccare sui siti: www.actl.it e www.sportellostage.it

 

Share

On gennaio 18th, 2007, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “Studenti in passerella”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus