registration





A password will be e-mailed to you.

RadioSapienza: dalla pratica alla teoria

Gli atenei italiani hanno voglia di comunicare, e la radio sembra essere uno degli strumenti preferiti. Economica, flessibile, interattiva, facilmente coniugabile con le potenzialità di Internet grazie a streaming e podcasting. La radio ha tutte le carte in regola per essere un canale preferenziale per comunicare con gli studenti e far comunicare gli studenti. Lo testimonia il fiorire di interessanti esperienze, come “Facoltà di frequenza” all’università di Siena, “RadioFrequenza” a Teramo, “RadioLumsa” a Roma, “FuoriAula” a Verona. Fra tutti spicca, tuttavia, il progetto “Radiosapienza”, network radiofonico del primo ateneo capitolino realizzato grazie ad una fruttuosa partnership tra Radiorai e la facoltà di Scienze della Comunicazione. A pochi mesi dall’avvio del progetto, l’ateneo romano ha deciso di valorizzare le potenzialità messe in campo e l’esperienza maturata dai protagonisti, per dare vita ad un innovativo master in Linguaggi, produzione e marketing della radio. “E’ il risultato di un’idea importante: che all’università ogni sapere pratico deve essere conciliato con la produzione e la diffusione di sapere teorico, e viceversa”, spiega Mario Morcellini, preside di Scienze della comunicazione. “Abbiamo voluto sfruttare questa esperienza unica per valorizzare energie creative e spunti innovativi”, continua Morcellini, “Sfruttando la collaborazione con la Rai, diamo agli iscritti la possibilità di lavorare sul campo e rinforzare l’esperienza pratica con una robusta formazione teorica. In questo senso, si tratta di un’offerta didattica quasi unica nel panorama italiano”. Le lezioni del master, alla sua prima edizione, prenderanno il via a breve, e i primi iscritti avranno l’opportunità di seguire lo sviluppo e la crescita di Radiosapienza. "E’ un momento importate per il nostro Ateneo e per la facoltà di Scienze della Comunicazione", conclude Morcellini, "Puntiamo sulla Radio per l’informazione degli studenti, per lo sviluppo di pratiche formative e laboratoriali, ma anche e soprattutto per lanciare ponti che mettono in comunicazione gli studenti con i docenti, la facoltà con le istituzioni esterne, l’università con la città che la ospita. Insomma, agli speaker, ai produttori e agli esperti di marketing che usciranno dal nostro master chiederemo di costruire una radio universitaria "per l’università" ma capace di "uscire" dall’università".

Share

On gennaio 29th, 2006, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “RadioSapienza: dalla pratica alla teoria”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus