registration





A password will be e-mailed to you.

From space to place

La tecnologia di oggi per conservare il passato. Le tecnologie satellitari, la realtà virtuale, le immagini in 3D finalizzate alla conservazione dei siti archeologici e alla ricostruzione del paesaggio nella storia. Il Consiglio nazionale delle ricerche, insieme all’Università di Siena, promuovono una scuola e un convegno internazionale, per approfondire l’intreccio tra storia, archeologia, geografia e tecnologie avanzate, e scoprire i nuovi strumenti per la conservazione e lo studio del paesaggio nello spazio e nel tempo.

Exploring archeological landscapes è il titolo della scuola, organizzata dal Laboratorio di Archeologia del paesaggio e Remote Sensing dell’università di Siena, e diretta dai professori Stefano Campana e Riccardo Francovich che si svolgerà a Campiglia Marittima (LI), a Rocca San Silvestro, dal 27 novembre al 1 dicembre 2006. Possono partecipare archeologi, esperti di problematiche ambientali e paesaggistiche e professionisti della conservazione del patrimonio archeologico. Presiederanno le lezioni massimi esperti internazionali di Remote sensing, provenienti da enti di ricerca come il Cnr e la Nasa e da numerose università italiane, europee e statunitensi. Per partecipare basta spedire il proprio curriculum vitae e la richiesta di iscrizione all’indirizzo e-mail campana@unisi.it.

Dal 4 al 7 dicembre si svolgerà il convegno  internazionale, intitolato From space to place, presso la sede del Cnr a Roma.

Per informazioni su entrambe le iniziative www.space2place.org

Share

On ottobre 27th, 2006, posted in: Master & Corsi by
No Responses to “From space to place”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus