registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Utah: via libera a YouTube

Dopo quasi tre anni di divieto d’utilizzo del sito di video-sharing più cliccato del pianeta, la Brigham Young university fa marcia indietro, dando la sua benedizione al mitico YouTube.
Per comprendere al meglio la vicenda occorre fare un passo indietro. Gli studenti dell’ateneo dello Utah, un’istituzione della Chiesa Mormone, scelgono da anni di condurre una vita casta e virtuosa, lasciando ad altri alcool, tabacco, caffeina e molti altri vizi. Così, a partire dal 2006, agli abitanti del campus è stato vietato l’accesso a siti con contenuti pornografici o violenti: questo è bastato per far scattare il blocco verso il famoso sito. Motivo: la presenza di troppi contenuti che avrebbero potuto violare le severe regole dell’ateneo. Meglio non rischiare e bloccare tutto.
Pochi giorni fa la svolta, resa pubblica dalla portavoce della Brigham young university, Ms.Jenkins: «gli amministratori hanno revocato il divieto, per via della gran quantità di materiale educativo presente sul popolare sito di video-sharing».
E i contenuti non adatti? Si confida nei filtri di YouTube, potenziati rispetto a tre anni or sono.

Share

On giugno 29th, 2009, posted in: Estero by
No Responses to “Utah: via libera a YouTube”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus