registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Da uniPavia il progetto Palestina

Sette università palestinesi e i migliori centri universitari italiani all’appello.
 Si tratta del programma finanziato dalla Cooperazione italiana del Mae e coordinato dall’Università di Pavia.
Il progetto, che si propone di rafforzare la ricerca scientifica e il settore educativo in Palestina, tramite la formazione di figure professionali altamente specializzate, rappresenta il primo tentativo di collaborazione universitaria tra due sistemi accademici.
A presentarlo a Ramallah è stato M. Caneva, coordinatore sulla cooperazione universitaria della Dgcs del Ministero affari esteri, in presenza dei docenti dell’Università Sapienza di Roma, dell’Università di Palermo e del Politecnico di Milano.
14 studenti, selezionati tra le sette università palestinesi che hanno aderito all’iniziativa, partiranno il prossimo settembre per un dottorato di ricerca delle durata di 3 anni in una delle università italiane.
Una formazione di eccellenza, grazie a un milione di euro stanziato dal Mae, a cui si aggiunge – da febbraio 2012 - un corso multidisciplinare di tre mesi, destinato a 21 studenti della West Bank e incentrato sullo sviluppo politico ed economico dell’area mediorientale.
 Via quindi da settembre a dottorati di ricerca e borse di studio, per promuovere la formazione degli studenti palestinesi più meritevoli, rafforzando un clima interuniversitario di scambio e internazionalità.

{mosimage}

Share

On luglio 19th, 2011, posted in: Estero by
No Responses to “Da uniPavia il progetto Palestina”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus