registration





Verrà spedita una password via e-mail.

A braccia tese verso il mondo

Dal Brasile all’Honduras, dall’India all’Uganda, sei mete per viaggiare e aiutare gli altri. Una buona occasione per fare volontariato e per conoscere il mondo, per mettere il naso fuori dai confini abituali, sia geografici che mentali. Questo è lo spirito che guida il Charity work program, progetto proposto dall’Università Cattolica che prevede 22 scolarship della durata di tre settimane in alcuni Paesi in via di sviluppo. I posti disponibili sono 22, potranno far domanda tutti gli studenti residenti presso i collegi a gestione diretta dell’Università Cattolica. Il programma ha già visto edizioni precedenti; a differenza degli anni scorsi però questa volta non verrà riproposta la destinazione della Repubblica Democratica del Congo a causa della situazione politica instabile in cui versa il Paese. Tra le mete annoveriamo anche l’India, Panama e lo Sri Lanka. Il Charity work program è finanziato dall’Istituto Toniolo di Studi Superiori: il contributo alla mobilità prevede la copertura delle spese di viaggio e alloggio. Le iscrizioni sono già aperte e verranno chiuse il 3 giugno, mentre l’8 di giugno verranno pubblicate le graduatorie sul sito e successivamente saranno comunicate via mail. Per partecipare e per nuove informazioni scaricare il bando presente all’indirizzo internet: http://centridiateneo.unicatt.it/it/centro_di_ateneo_per_la_solidariet_internazionale/progetti_di_cooperazione/ucsc_charity_work_program_2010
Share

On maggio 25th, 2010, posted in: Estero by
No Responses to “A braccia tese verso il mondo”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus