registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Una tesi sul consumo sostenibile?

Discussa la tesi, non abbandonatela a se stessa. Potrebbe tornarvi utile per uno dei numerosi premi di laurea che coinvolgono i neodottori di tutti le facoltà. Come, per esempio, quello che si rinnova anche per il 2011 tramite l’appuntamento con il “Premio consumo sostenibile”, promosso dalla Fondazione Icu.
Saranno protagoniste quelle tesi di laurea che abbiano trattato uno dei seguenti argomenti: economia solidale, commercio equo e solidale, risparmio e lotta agli sprechi, qualità e costi dei consumi alimentari, sicurezza degli utenti e dei consumatori, vantaggi delle energie rinnovabili, informazione e trasparenza nel mercato, strumenti economici per un consumo più sostenibile, legislazione e giurisprudenza a favore dei consumatori, diritti dei consumatori e degli utenti, Unione Europea e politiche per i consumatori, pregi e difetti della concorrenza nei mercati interni ed internazionali.
Le tesi vincitrici sono state valorizzate dalla Fondazione diventando preziose pubblicazioni della collana "I Libri dei Consumatori". Al premio sono ammesse tesi discusse nelle università italiane, negli anni accademici dal 2000-2001 in poi, inviate entro il 30 settembre 2011 alla Fondazione ICU, in viale Venezia, 7 – 30171 Venezia Mestre. Inoltre saranno due i premi in denaro per i primi due classificati: 750 e 250 euro, mentre il terzo riceverà in premio la segnalazione sui Libri dei Consumatori.
Il bando completo e la scheda di partecipazione possono comunque essere scaricati dal sito web http://www.fondazioneicu.org/

Share

On marzo 31st, 2011, posted in: Borse & Concorsi by
No Responses to “Una tesi sul consumo sostenibile?”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus