registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Nuova vita all

Una competizione rivolta agli studenti di Ingegneria e Architettura di tutti gli atenei italiani.
Un concorso che vuole far riflettere e sensibilizzare i giovani su un tema fondamentale per lo sviluppo sostenibile. “Acqua: tutela, risparmio e riuso”: questo il titolo del concorso, promosso dalla sezione Inbar di Livorno e Arcipelago toscano, con la collaborazione del dipartimento di Ingegneria civile e del Cesav dell’Università di Pisa; con loro, Asa spa e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Livorno.
Per partecipare – da soli o in gruppo – gli studenti dovranno progettare un sistema di gestione delle acque applicato a un complesso edilizio o urbanistico che affronti uno o più di questi di temi: risparmio della risorsa idrica (sia in termini di riduzione dei consumi sia in termini di riuso di acque meteoriche e/o depurate per usi civili); rispetto dell’equilibrio ambientale e idraulico del sito; corretta gestione della risorsa idrica all’interno del complesso edilizio.
Il progetto dovrà essere presentato su massimo due elaborati grafici formato A2 e accompagnato da una relazione illustrativa in formato A4 (non più lunga di quattro cartelle).
Gli elaborati andranno poi consegnati, direttamente o a mezzo posta, al dipartimento di Ingegneria civile – sezione Architettura e Urbanistica dell’Università di Pisa (largo Lazzarino 2, 56122 Pisa). Il termine ultimo è fissato per venerdì 25 febbraio alle 13.
Due i premi in palio: il “Premio Asa”, del valore di 800 euro, messo a disposizione da Asa spa, e il “Premio Inbar”, promosso dalla sezione Inbar Livorno e Arcipelago toscano, che ammonta invece a 500 euro. Altre due proposte potranno eventualmente essere menzionate come “Progetto meritevole”. A giudicare i lavori una commissione composta da esperti Inbar, Uni Pisa ed enti pubblici interessati al tema dell’acqua.
Il bando di concorso è disponibile qui.
Share

On febbraio 8th, 2011, posted in: Borse & Concorsi by
No Responses to “Nuova vita all”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus