registration





Verrà spedita una password via e-mail.

ItaliaCamp, a caccia di nuove idee

Cercasi giovani creativi, con tante idee in testa «per far ripartire il paese». E’ il concorso ItaliaCamp lanciato da un gruppo di giovani under 35, tutti laureati all’università Luiss di Roma, e patrocinato dalla presidenza del Consiglio. L’obiettivo è quello di raccogliere progetti, da discutere secondo la metodologia del “Barcamp” nata negli atenei statunitensi: pochi minuti a testa per esporre le proprie idee, anche attraverso slide e brevi filmati, convincendo pubblico e studenti dell’opportunità di realizzarle. Di questi progetti dieci, selezionati da un comitato scientifico, diventeranno realtà. Le aree tematiche sono quelle della scienza e della tecnologia, del lavoro e dell’ambiente, della cultura, dell’economia e della politica. I primi due Barcamp, con gli studenti in cattedra a sintetizzare le proprie idee, si sono tenuti a Roma e Lecce. Il prossimo appuntamento è a Bruxelles, il 4 febbraio, e infine a Milano nel mese di aprile. Un’iniziativa riassunta tutta nelle frasi che scorrono nel breve filmato pubblicato su YouTube, proiettato prima del Barcamp pugliese: «Basta rimboccarsi le maniche e creare qualcosa di nuovo, quello che conta è che non siamo mafiosi, ci rifiutiamo di credere che il Sud non è perduto». Niente «bamboccioni», quindi, ma studenti che hanno in mente iniziative concrete per affrontare la crisi, in un paese dove il tasso di disoccupazione giovanile secondo gli ultimi dati Istat ha toccato il livello record dell’28,9%. Presentare la propria idea è semplice: basta compilare il form sul sito www.italiacamp.it, oppure esporre il proprio progetto nel corso dei prossimi due appuntamenti. Con la speranza che il sogno nel cassetto possa trasformarsi in realtà.

Share

On gennaio 8th, 2011, posted in: Borse & Concorsi by
No Responses to “ItaliaCamp, a caccia di nuove idee”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus