registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Eco design il talento

SAMSUNG PREMIA I MIGLIORI PROGETTI DEL YOUNG DESIGN AWARD. SUL PODIO, LA POLE POSITION AGLI STUDENTI DELL’ISIA

Coniugare estetica, funzionalità e semplicità. Con questa mission migliaia di studenti si sono cimentati nella terza edizione del Samsung Young Design Award, svoltosi quest’anno sul tema «La nuova energia dell’abitare».
«Si tratta di progetti dall’elevato potenziale che mostrano come la creatività sia nel Dna dei giovani talenti italiani», ha commentato il 16 novembre scorso alla Triennale di Milano, teatro della serata conclusiva del concorso, Sang Chul Lee, presidente di Samsung Electronics Italia.
Fra i dieci progetti finalisti a spuntarla, vincendo il Gold Award del valore di 5mila euro, sono stati Marco Ripiccini, Giorgio Giallombardo e Giulio Galeassi, giovani designer dell’Isia di Roma. I loro Pad (Piccoli aiutanti domestici), sette oggetti completamente digitali ed eco-sostenibili, sono stati progettati per diverse funzioni, tra le quali ottimizzare in maniera autonoma la dispersione del calore all’interno delle abitazioni, dare informazioni preziose sul meteo, igienizzare i pavimenti o ancora uccidere i germi e aiutare nella cura del verde casalingo.
Il Silver Award (3mila euro) è stato invece assegnato a Daniele Tamborini, studente del Politecnico di Milano e autore di Stand Off, un oggetto progettato per spegnere e accendere gli elettrodomestici a distanza, utilizzando la tecnologia bluetooth, con l’ambizioso obiettivo di ridurre i consumi domestici del 20/30%.
Il terzo posto e il Bronze Award del valore di 2mila euro, infine, sono andati a Emiliano Carbone, anche lui designer dell’Isia e autore di Re-Siker, un originale aiuto tecnologico per il miglioramento della raccolta differenziata.

Share

On dicembre 15th, 2009, posted in: Borse & Concorsi by
No Responses to “Eco design il talento”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus