registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Una cena equosolidale

Cenare insieme per condividere idee e valori.
L’iniziativa parte dagli studenti del gruppo “liberesistenze” della facoltà di lettere e filosofia di Trieste ed è rivolta a chiunque voglia partecipare.
L’evento è stato già sperimentato a dicembre scorso e, dopo la risonanza e l’alta adesione, si è deciso di ripetere l’esperienza.
Prodotti tipici del commercio equo e solidale, serviti a partire da un’offerta minima di 5 euro dalla bottega del Mosaico, l’associazione triestina senza fini di lucro che sostiene il commercio equo e solidale dal 1992.
Durante la cena, è prevista anche la proiezione di due video, dai titoli “Rete tessuta” e “donne e cacao grana".
A seguire la presentazione, da parte della responsabile educazione del Mosaico, dei principi di funzionamento del mercato solidale: lavoro, giustizia, sviluppo e ambiente. L’obiettivo?  Diffondere chiari contenuti, accompagnati da sensibilità e responsabilità.
Per una buona riuscita dell’evento, basta poco se ognuno partecipa alla possibilità di contribuire in prima persona all’iniziativa.


{mosimage}

Share

On maggio 5th, 2011, posted in: Volontariato by
No Responses to “Una cena equosolidale”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus