registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Nel Regno Unito ho imparato un lavoro

Valentina Zanetello, assistente sociale di Gallarate, classe 1976, nel 2001 trascorre un anno nel Regno Unito dedicandosi a due progetti di volontariato: prima fa da baby sitter a bambini disabili, poi gestisce un ostello per homeless. «Nessuna particolare difficoltà», assicura Valentina, «nell’ostello però è stata dura: dovevamo occuparci di tutto, dalla spesa ai rapporti con gli ospiti, fino agli adempimenti burocratici».
Nel 2001 Valentina torna in Italia e trova lavoro in una cooperativa che si occupa della riabilitazione di chi ha subìto un trauma cranico. Nel 2003 organizza, grazie a Capitale futuro, un percorso di prevenzione nelle scuole della provincia di Varese, e un convegno a cui partecipano circa 400 ragazzi. «è stata un’esperienza utile per il mio lavoro», spiega, «che ha aguzzato la mia capacità di osservare. La consiglio a tutti, anche se per Capitale futuro non ho ricevuto la necessaria assistenza dall’Agenzia nazionale e aspetto ancora la seconda tranche del finanziamento».

Share

On settembre 29th, 2005, posted in: Volontariato by
No Responses to “Nel Regno Unito ho imparato un lavoro”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus