registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Il festival di musica eco

La musica risuona nell’aria e il festival si fa eco.
 Il motto del progetto Ecofestival, che vede già il coinvolgimento delle università di Bologna e Ferrara, insieme agli Assessorati all’ambiente e alla cultura, è “zero sprechi per una grande festa”.
Oltre 1000 artisti, 300 gruppi accreditati e 20 invitati provenienti da tutto il mondo si ritroveranno in un unico evento, immancabile per i musicisti on the road.
 Si tratta del Ferrara Buskers festival, che giunto alla XXIV edizione lancia la novità della sensibilizzazione all’ambiente. Tra le azioni previste per realizzare un evento ecosostenibile, rientrano la riduzione della carta, a favore di una comunicazione prevalentemente digitale, e le collaborazioni con il main sponsor Hera per la creazione di isole destinate alla raccolta differenziata e l’utilizzo di materiale usa e getta nei punti di ristorazione e mescita, privilegiando il materiale biodegradabile.
 Saranno inoltre ridotti i mezzi di trasporto collettivi e il servizio di car sharing, rivolgendo l’attenzione soprattutto a quei prodotti che uniscono innovazione e rispetto per l’ambiente.
Se l’anima del festival è green, l’ospite di onore è l’orange. Come è tradizione, a essere omaggiata quest’anno sarà un’altra nazione del mondo e con esattezza l’Olanda, il paese dei tulipani e delle biciclette.
 Il festival si terrà a Ferrara, dal 19 al 28 agosto, e per chi volesse partecipare sono state sottoscritte convenzioni vantaggiose 60 euro a notte per un doppia – con le diverse strutture alberghiere del luogo.
Inoltre per gli spettatori ci sarà la possibilità di essere rimborsati delle spese di soggiorno, fino a un massimo di 500 euro, grazie al concorso “vinci con Buskercard”.
 Insomma, una manifestazione tutta green e orange, per dare risonanza internazionale non solo alla musica ma anche all’ecosostenibilità.

{mosimage}

Share

On luglio 7th, 2011, posted in: Volontariato by
No Responses to “Il festival di musica eco”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus